BACHECA DELLE OPPORTUNITA' LA RUBRICA DELL'AVVOCATO


BANCA D'ITALIA - Concorso pubblico per n. 105 Assunzioni nell'Area operativa

A seguito della revoca delle procedure del precedente concorso bandito lo scorso febbraio 2020, Banca d’Italia indice nuovo concorso prevedendo n. 105 assunzioni a tempo indeterminato tra diplomati e laureati.

I profili richiesti sono:

10 Assistenti amministrativi con orientamento nelle discipline economiche
titoli di studio previsti:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33).
10 Assistenti amministrativi con orientamento nelle discipline giuridiche;
titoli di studio previsti:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36).

20 Assistenti amministrativi con orientamento nelle discipline statistiche;
titoli di studio previsti:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • laurea triennale in una delle seguenti classi: Statistica (L-41); Scienze matematiche (L35); Ingegneria dell’informazione (L-8); Scienze e tecnologie fisiche (L-30).

25 Assistenti tecnici con orientamento nel campo dell' ICT
titoli di studio previsti:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Ingegneria dell’informazione (L-8); Statistica (L-41); Scienze matematiche (L-35); Scienze e tecnologie fisiche (L-30).

40 Vice assistenti amministrativi
titolo di studio previsto:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.
Per tutti i titoli di studio ritenuti equivalenti a quelli di cui sopra per la relativa partecipazione ai concorsi, si sottolinea che la richiesta di riconoscimento dell'equivalenza deve essere presentata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica - entro il termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso. 

La domanda di partecipazione al concorso che dovrà avvenire esclusivamente attraverso l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia - www.bancaditalia.it - , può essere presentata a partire dalle ore 12:00 del 5 febbraio 2021 fino al termine perentorio delle ore 16:00 del 9 marzo 2021.

ATTENZIONE: non è consentita la partecipazione per più concorsi ma solo per uno di quelli sopra descritti e riportati nell'art. 1 del bando

Per quanto concerne le preselezioni per titoli e le prove, scritte e orali, compreso le materie previste, si suggerisce vivamente di leggere il bando disponibile sul sito di Banca d'Italia. E' previsto infatti un programma specifico per ciascuno dei concorsi.

 





    Commenti