BACHECA DELLE OPPORTUNITA' LA RUBRICA DELL'AVVOCATO

CONCORSONE PER 2800 TECNICI AL SUD

Dovrebbe essere pubblicato la prossima settimana ovvero tra l'1 e il 2 di aprile 2021 il bando di concorso che prevede l'assunzione di 2.800 tecnici nelle amministrazioni pubbliche del Sud e per un massimo di 36 mesi. I termini, le modalità e le scadenze di questo bando sono stati illustrati il 25 marzo, durante una conferenza stampa , dal ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta e dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna. Il tutto dovrà concludersi, assunzioni comprese, in 3 mesi a partire dalla data di uscita del bando come appunto annunciato dal ministro Brunetta.

L'iniziativa ha lo scopo di supportare le amministrazioni pubbliche nell'attuazione dei progetti del Recovery Plan. Le regioni coinvolte ed i relativi posti previsti sul totale dei 2800 sono:

  • Abruzzo 243
  • Basilicata 119
  • Calabria 365
  • Campania 642
  • Molise 78
  • Puglia 481
  • Sardegna 318
  • Sicilia 497

I profili tecnici richiesti sono 5 e per l’accesso sono ammesse tutte le lauree, saranno valorizzate le esperienze specifiche dei candidati nei profili professionali che dovranno essere ricoperti:

  • tecnici ingegneristici
  • esperti di gestione, rendicontazione, controllo
  • project manager del territorio
  • amministrativi giuridici
  • project data analyst.

Le selezioni avverranno nelle seguenti modalità:

  1. Valutazione dei titoli di studio e professionali. In base al punteggio totale attribuito ai titoli, e secondo i criteri previsti dal bando di concorso, il sistema genererà automaticamente cinque graduatorie, per quanti sono i profili previsti dal concorso. Tali graduatorie saranno validate dalle commissioni esaminatrici e determineranno i candidati ammessi alla prova scritta
  2. una prova scritta digitale (con PC o Tablet), che prevede la somministrazione di 40 quesiti a risposta multipla da svolgere in un tempo di 60 minuti. Lo svolgimento della prova avverràin più sedi decentrati sul territorio nazionalee ha lo scopo di verificare la conoscenza teorico-pratica delle materie oggetto del concorso. Il punteggio massimo attribuibile sarà di 30 punti con un minimo necessario di 21/30 per superare la prova. Accederanno alla prova scritta 8.400 candidati, ovvero il triplo rispetto ai posti messi a bando.
  3. pubblicazione delle graduatorie
  4. assunzioni.

Ci si potrà candidare nei 15 giorni successivi alla pubblicazione del bando in GU attraverso la piattaforma digitale “Step One 2019” messa a disposizione dal Formez e sarà necessario il possesso dello SPID.

Si invita a consultare i link di seguito indicati per ogni informazione utile e ufficiale:


Commenti