BACHECA DELLE OPPORTUNITA' LA RUBRICA DELL'AVVOCATO


COMUNE DI CEFALÙ - CONCORSO PER N. 2 POSTI DI "AGENTE DI POLIZIA LOCALE” - CAT.C

 




BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI DI " AGENTE DI POIZIA LOCALE” - CAT.C - CON RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO. 

REQUISITI PER L’AMMISSIONE 

I candidati devono possedere, alla data di scadenza del presente bando, i seguenti requisiti, pena l’esclusione: Requisiti generali: 1. Cittadinanza italiana. Essere cittadino italiano (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica), ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; I cittadini dell’Unione Europea e di Paesi terzi devono peraltro godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza, avere adeguata conoscenza della lingua italiana, essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; 2. Iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza, ovvero indicazione del motivo della mancata iscrizione; 3. Godimento dei diritti civili e politici; 4. Età non inferiore a 18 anni e non superiore ai 40 anni; 5. Non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni; 6. Non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile; 7. Essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo. Requisiti specifici: 1.Possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale (diploma di maturità), in Istituti statali o Istituti legalmente riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato. Per i cittadini italiani in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, l’assunzione sarà subordinata al rilascio, da parte delle autorità competenti, del provvedimento di equivalenza, del titolo di studio posseduto, al titolo di studio richiesto dal presente avviso di selezione, così come previsto dall’art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165. I possessori di un titolo di studio straniero, che abbiano già ottenuto il riconoscimento dell’equipollenza dello stesso al titolo richiesto dal bando, dovranno allegare idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti. 2. Essere fisicamente e psichicamente idoneo all’impiego e alle mansioni da ricoprire, con esenzione da imperfezioni che possano influire sul rendimento del servizio ed avere: • “visus” naturale di 18/10 complessivi, con non meno di 8/10 nell’occhio che vede meno; • correzione: il visus di cui sopra è raggiungibile con qualsiasi correzione purché tollerata e con una differenza tra le due lenti non superiore a tre diottrie; lenti a contatto: sono ammesse purché il visus di 8/10 complessivi sia raggiungibile anche con normali occhiali; • astigmatismo regolare, semplice e composto, miopico ed ipermetrope: 2 diottrie quale somma dell’astigmatismo miopico ipermetrope per ciascun occhio; • normalità del senso cromatico e luminoso; • normalità della funzione uditiva sulla base di un esame audiometrico tonale liminare; 3.Non aver impedimento alcuno al porto e all’uso dell’arma e per coloro i quali siano stati ammessi a prestare servizio come obiettori di coscienza di aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore mediante apposita dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile; 4.Essere in possesso dei requisiti psico-fisici e funzionali specifici di idoneità per il successivo conferimento della qualità di Agente di Pubblica Sicurezza; 5.Non trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’art. 1 della Legge 68/99 e s.m.i. (art. 3 comma 4 Legge 68/99). 6.Essere in possesso della patente di guida di categoria B, senza limitazioni, ad eccezione del codice 01 (obbligo di lenti) per coloro che hanno conseguito la patente B prima del 26 aprile 1988 oppure, patente di guida di categoria B conseguita dal 26.4.1988 e patente di guida di categoria A2 (non limitata a condurre i veicoli muniti di cambio di velocità automatico) che consenta di condurre un motociclo non superiore a 35 kW con rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/Kg. Il candidato dovrà espressamente dichiarare la propria disponibilità alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale. 7.conoscenza dei principali programmi informatici per l’automazione dell’Ufficio (word, excel, posta elettronica e tecnologie di navigazione internet). 8.Conoscenza parlata della lingua inglese: avere capacità recettive, produttive e comunicative della lingua inglese (saper dare indicazioni stradali, localizzazione dei servizi di pubblica utilità e servizi essenziali, nonché saper spiegare i servizi di parcheggio o altri servizi pubblici e trasporti). I cittadini non italiani, ai fini dell’accesso ai posti della pubblica amministrazione, devono essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani e avere adeguata conoscenza della lingua italiana. I requisiti, per ottenere l’ammissione alla selezione, devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di partecipazione e dovranno essere posseduti anche al momento dell’assunzione in servizio. ART. 2 — MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Gli interessati dovranno far pervenire, inderogabilmente, entro e non oltre giorni 30 dalla data di pubblicazione del Bando integrale sul sito istituzionale, nonché per estratto nella GURS , che si prevede per il 31.12.2021, la domanda indirizzata al Servizio Programmazione del Fabbisogno del Personale del Comune di Cefalù e redatta secondo lo schema allegato al presente avviso indirizzata all’Amministrazione comunale di Cefalù — Servizio Programmazione del Fabbisogno del Personale – C.so Ruggero – n. 139, utilizzando esclusivamente una delle seguenti modalità: 1. consegna diretta a mano all’Ufficio protocollo, sito in Corso Ruggero 139, negli orari di apertura al pubblico (9.00 – 12.30) allegando fotocopia del documento di identità. La data di deposito è comprovata dal timbro e dal numero di protocollo apposto dall’ufficio medesimo. 2. posta elettronica certificata, secondo le previsioni di cui agli artt. 45 e 65, comma 1, lett. cbis e comma 4 del D.Lgs 82/2005 e ss. mm. e ii., esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata, all’indirizzo: protocollo@pec.comune.cefalu.pa.it In tal caso la domanda, da inviare come allegato al messaggio, congiuntamente agli altri allegati, deve essere sottoscritta e scansionata, a pena di esclusione o firmata digitalmente. L’oggetto del messaggio deve contenere espressamente la dicitura “Domanda di partecipazione al concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di due posti di Agente di Polizia Locale di Cat. C;

 

DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA Alla domanda di partecipazione al concorso, il candidato dovrà allegare: 1. dettagliato curriculum vitae formativo — professionale, in formato europeo, reso nella forma della dichiarazione sostitutiva (artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000), munito di data e debitamente sottoscritto in ogni sua pagina dall'aspirante alla selezione, con firma autografa o digitale, dal quale risultino, oltre che le informazioni personali, i titoli di studio conseguiti, la formazione professionale, con indicazione di capacità e competenze, le esperienze lavorative delle attività effettivamente svolte; 2. dichiarazione sostitutiva, attestante titoli di studio e/o eventuali altri titoli; 3. l’attestazione comprovante l'avvenuto pagamento della tassa di € 20,00 (non rimborsabile) da effettuarsi tramite PagoPA – tassa di concorso, specificando chiaramente la causale del versamento: “Tassa Concorso pubblico Agenti di Polizia Locale”; 4. il candidato che intende far valere il diritto di preferenza dovrà allegare la documentazione comprovante il diritto; 5. la documentazione comprovante l’equivalenza del proprio titolo di studio estero se ricorre la fattispecie; 6. Copia del documento d’identità in corso di validità. L'Amministrazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di richiedere ai candidati di regolarizzare o integrare la domanda di partecipazione entro un termine assegnato. 

MAGGIORI INFO SU COMUNE DI CEFALU



Commenti